Tel 049 7801131 / Fax 049 8077145 | info@fidaspadova.itTel 049 8760266 / Cell 340 3217228 | info@fidaspadova.it 

question marks

 

Potremmo dire che è un dovere civico, che è necessario, che ogni persona sana dovrebbe sentire il forte bisogno di contribuire alla raccolta di questo prezioso "farmaco". . . ma in realtà ognuno di noi deve trovare la propria motivazione! Il sangue è un elemento insostituibile e non può essere prodotto artificialmente in laboratorio; è indispensabile nei servizi di primo soccorso, in interventi chirurgici e trapianti di organi, nella cura delle malattie oncologiche. Donare sangue è un gesto di solidarietà che, oltre a fare bene agli altri, fa del bene a se stessi: infatti ad ogni donazione il donatore ed il suo sangue vengono controllati garantendo in questo modo un costante e gratuito check-up.

 

Se ancora non hai trovato la tua motivazione per diventare donatore di sanngue periodico, non disperare, non è troppo tardi!

 

Solidarietà verso gli ammalati,
Amore per la vita,
Avere controlli medici periodici gratuiti,
Spirito associativo,

... alla fine non è importante perchè doni, fallo e basta !!!!

 

 

Esistono diversi tipi di donazione e sarà il medico a suggerirti quale fa per te:

Sangue intero

Il prelievo di sangue intero ha una durata di circa 5-8 minuti ed è assolutamente innocuo per il donatore. Il volume massimo di sangue prelevato, stabilito per legge, è uguale a 450 centimetri cubici (+/- il 10% del sangue che circola nel nostro corpo).

Plasma (plasmaferesi)

Attraverso la tecnica di aferesi (termine greco che significa l’atto del "portar via"), tramite dei separatori cellulari, si ottiene dal sangue del donatore soltanto la componente ematica di cui si ha necessità: plasma (plasmaferesi) o piastrine (piastrinoaferesi), restituendogli contemporaneamente i restanti elementi. La donazione di plasma ha una durata variabile da 35 minuti a 50 minuti circa, in una quantità di circa 500/600 ml e si effettua preferibilmente su appuntamento poiché sono necessari dei macchinari specifici.

Piastrine (piastrinoaferesi)

La donazione di piastrine, effettuata attraverso la tecnica dell’aferesi, ha una durata di circa un’ora. Al donatore viene richiesto un normale assetto emocoagulativo.

Donazione multipla di emocomponenti

Grazie all’impiego di separatori cellulari è oggi possibile effettuare anche donazioni multiple di emocomponenti come ad esempio una eritroplasmaferesi (donazione di plasma e globuli rossi), una eritropiastrinoaferesi (donazione di globuli rossi e piastrine), una donazione di piastrine raccolta in due sacche, una plasmapiastrinoaferesi (donazione di plasma e piastrine).

 

torna all'inizio del contenuto